Champions League: Capo d'Orlando cede all'esordio,
Venezia pesca il jolly dopo tre overtime

MARTEDÌ, 10 OTTOBRE 2017

Si è conclusa la prima metà della giornata iniziale di Champions League, competizione in cui sono presenti ben quattro italiane, due delle quali sono scese in campo questa sera. Stiamo parlando di Venezia, vincente in una partita al cardiopalma dopo tre overtime contro il Banvit, e Capo d’Orlando, sconfitta nonostante la buona prova a Gaziantep.

A Venezia il Taliercio sa che l’avversario di giornata non è uno qualsiasi, ma è il Banvit di coach Filipovski, arrivato secondo nella passata edizione della Champions, sconfitto in finale (come accaduto alla Reyer in semi) da Tenerife. Primo tempo incredibile degli orogranta, che volano sulle ali dell’entusiasmo trascinati da un superlativo Orelik (24 e 8 rimbalzi). Il Banvit si rigenera grazie all’intervallo lungo, iniziando una lunga ed inesorabile rimonta che porta al primo overtime, terminato in un altro nulla di fatto; il secondo supplementare è l’emblema della stanchezza e della mancanza di lucidità da parte delle due squadre, finito sul 4-4. Nell’ultimo mini quarto la Reyer ha un sussulto, riuscendo a trovare il guizzo vincente con un 13-6 di parziale che vale il 108-101 finale, due punti in classifica e qualcosa di più.

Nel girone B non riesce l’impresa ad una volenterosa Capo d’Orlando, la Sikeli Archivi viene costretta all’inseguimento quarto dopo quarto dai padroni di casa, che nell’ultimo quarto peccano di sicurezza lasciando uno spiraglio ai siciliani che, ci provano, ma senza riuscire a completare una rimonta generosa. Finisce 82-77 per il Gaziantep, con un Di Carlo apparso comunque soddisfatto della tenace prova dei suoi su un parquet difficile.

 

Reyer Venezia-Banvit 108-101 d.3t.s.

(19-16; 44-28; 64-50-80-80; 91-91; 95-95)

Venezia: Haynes 22, Peric 12, Johnson 9, Bramos 3, De Nicolao, Jenkins 5, Orelik 24, Bolpin ne, Ress, Biligha 8, Cerella 6, Watt 19. All De Raffaele

Banvit: Thomas 25, Kulig 19, Gecim, Altintig 2, Senel ne, Akyel, Odum, Vidmar 13, Öncel ne, Taylor 17, Caloiaro 10, Atar ne. All Filipovski

 

Gaziantep-Sikeli Archivi Capo d’Orlando 82-77

Gaziantep: Rudd 7, White, Haciyeva, Kar ne, Lyons 18, Williams 7, Balazic 23, Eryüz ne, Hepgur ne, Ogut 6, Cinko 6, Armand 15.

Capo d’Orlando: Alibegovic, Ihring 9, Atsur 8, Inglis 13, Kulboka 12, Laganà ne, Strautins 5, Delas 4, Edwards 18, Zanatta ne, Wojciechowski 5, Ikovlev 3. All Di Carlo

 

FIBA Champions League, i risultati della prima giornata, le classifiche e il prossimo turno:

 

GIRONE A: Monaco-Juventus Utena 90-53; Oldenburg-Enisey Krasnoyarsk (11/10 ore 20.00); Murcia-Hapoel Holon (11/10 ore 20.00); Sassari-Pinar Karsiyaka (11/10 ore 20.30).

Classifica: Monaco 2, Juventus Utena 0.

Prossimo turno: Pinar Karsiyaka-Juventus Utena (17/10 ore 18.30); Hapoel Holon-Monaco (17/10 ore 18.30); Enisey Krasnoyarsk-Murcia (18/10 ore 14.30); Sassari-Oldenburg (18/10 ore 20.30).

 

GIRONE B: Neptunas-Chalon 75-73; Gaziantep-Capo d’Orlando 82-77; MHP Ludwisburg-PAOK 103-70; Ventspils-Tenerife (11/10 ore 18.00).

Classifica: Ludwisburg 2, Gaziantep 2, Neptunas 2, Chalon 0, Capo d’Orlando 0, PAOK 0.

Prossimo turno: Tenerife-MHP Ludwisburg (17/10 ore 20.30); Chalon-Capo d’Orlando (17/10 ore 20.30); Neptunas-Ventspils (18/10 ore 18.00); PAOK- Gaziantep (18/10 ore 18.30).

 

GIRONE C: AEK-Estudiantes 79-87; Rosa Radom-Medi Bayreuth 79-76; Venezia-Banvit 108-101 d.3t.s.; Strasburgo-Olimpia Lubiana (11/10 ore 20.30).

Classifica: Estudiantes 2, Rosa Radom 2, Venezia 2, Banvit 0, Medi Bayreuth 0, AEK 0.

Prossimo turno: Venezia-Aek (17/10 ore 20.30); Banvit-Olimpia Lubiana (18/10 ore 18.30); Medi Bayreuth-Strasburgo (18/10 ore 20.00); Estudiantes-Rosa Radom (18/10 ore 20.30).

 

GIRONE D: CEZ Nymburk-Nanterre72-81; Bonn-Oostende 66-74; Besiktas-Avellino (11/10 ore 18.30); Aris-Zielona Gora (11/10 ore 18.30).

Classifica: Nanterre 2, Oostende 2, Bonn 0, CEZ Nymburk 0.

Prossimo turno: CEZ Nymburk-Aris (17/10 ore 18.30); Zielona Gora-Bonn (17/10 ore 18.30); Oostende-Besiktas (17/10 ore 20.30); Nanterre-Avellino (18/10 ore 20.30).

Filippo Luini