Ecco la seconda giornata
Venezia, Milano, Torino e Brescia in testa

DOMENICA, 8 OTTOBRE 2017

Dopo le vittorie casalinghe di Torino e Cantù negli anticipi del sabato, la domenica vede aprirsi con una vittoria al fotofinish dei campioni d'Italia della Reyer che nel remake della finale scudetto supera Trento per 79-78, con il canestro decisivo di Orelik. Forra segna il sorpasso ma l'istinto replay decreta che il tiro sia partito a tempo scaduto. Vince e convince Brescia che supera largamente Avellino per 96-75 con Vitali ed Hunt a quota 19. Domina la Virtus che vince nettamente in casa con Capo d'Orlando, alla quarta gara in 9 giorni, finisce 88-52 per le V Nere, trascinate dal duo Aradori e Gentile. La grande sorpresa arriva da Reggio Emilia, dove gli emiliani vengono superati in casa da una pimpante Pesaro, è Moore a spingere i marchigiani al successo, con 29'punti e 37 di valutazione. Doppie cifre anche per Omogbo, Mika, Ceron e Monaldi, ai reggiani non bastano le prove brillanti dei nostrani Della Valle e Cervi. Il derby lombardo è intenso ed equilibrato come forse non ci si aspettava, Varese gioca alla pari contro la corazzata milanese, ospiti coriacei ed abili a rimontare il meno 12, ma nel finale punto a punto il giocatore di casa Theodore la decide con due canestri decisivi. Domani sera si chiude il turno con la sfida fra Pistoia e Brindisi.


Fiat Torino - Banco di Sardegna Sassari 97-92

Red October Cantù - Vanoli Cremona 97-80

Umana Reyer Venezia - Dolomiti Energia Trentino 79-78
Germani Basket Brescia - Sidigas Avellino 96-75
Grissin Bon Reggio Emilia - VL Pesaro 95-102
Segafredo Virtus Bologna - Betaland Capo d'Orlando 88-52

EA7 Emporio Armani Milano - Openjobmetis Varese 79-78

The Flexx Pistoia - Happy Casa Brindisi 09/10 20:45

 Classifica:

EA7, Fiat 4, Germani 4, Umana Reyer, 4; The Flexx, Banco di Sardegna, Sidigas, Dolomiti Energia, RED october, VL Pesaro, Segafredo 2; Grissin Bon, Happy Casa, Vanoli, Betaland, Openjobmetis 0.

Foto: sito Lega Basket

Redazione