BASKETMAGAZINE N.38

LUGLIO 2017

L’IMPRESA TRICOLORE DI VENEZIA, LA GRANDE DIFESA DI TRENTO, Il FLOP DI MILANO, LA RISCOSSA DELLA VIRTUS BOLOGNA, IL RITORNO DI NAPOLI. IL TRIONFO DI DURANT E DEI WARRIORS NELLA NBA E L’EUROPEO AMARO DELLE AZZURRE CHE CI HA PERO’ REGALATO UNA STELLA: CECILIA ZANDALASINI. LA GRANDE INTERVISTA A GIANMARCO TAMBERI E L’ESTATE AZZURRA

 

Basket Magazine, mensile di pallacanestro e cultura sportiva, diretto da Mario Arceri, è in edicola con un nuovo supernumero da non perdere. Tanti servizi esclusivi, inchieste, personaggi, approfondimenti, con le opinioni di Gek Galanda e Piero Guerrini. BM 38, dedicato all’epilogo di tutti i campionati, si apre con l’intervista di Genny de Gaetano a Gianmarco Tamberi, il campione di salto in alto, grande appassionato di basket: è suo il Primo Piano di questo mese, prima di approfondire con Andrea Rizzi, Roberto Caporilli e Andrea Furlan lo splendido viaggio tricolore della Reyer Venezia (in copertina con Melvin Ejim) che torna a conquistare lo scudetto a distanza di 74 anni superando una splendida Trento, raccontata da Alessandro Elia. Con il bel play off di Trieste e la conferma di Treviso in A2 (servizi di Marco Novello e Gianmarco Tonetto), registriamo il ritorno in grande stile del basket del Triveneto come ci illustra Luigi Maffei, lo scrittore che meglio conosce la pallacanestro del Nord-Est.

 

In Serie A spazio anche alle maggiori deluse, Avellino, Sassari e Reggio Emilia: Davide Scioscia, Alessandro Sanna e Filippo Ferragamo ne spiegano i motivi e i primi passi della “ricostruzione”, mentre Massimo Mattacheo illustra i piani ambiziosi della Fiat Torino che ricomincia da Banchi, Ma tiene banco, nell’ampia inchiesta di Fabrizio Quattrini e Alessandro Palermo, soprattutto il flop tricolore dell’EA7 Milano.

 

Conclusa anche la stagione della LNP con il riscatto immediato della Virtus Bologna: Andrea Bonomo ne racconta l’impresa con le opinioni di due ex illustri come Roberto Brunamonti e Augusto Binelli e di due opinionisti eccellenti come Diego Costa e Maurizio Roveri. Dalla Serie B salgono Napoli, Montegranaro e Orzinuovi: due ritorni e una novità assoluta per il campionato cadetto, nei servizi di Fabio Esposito, Stefano Blois e Alessandro Elia.

 

L’estate azzurra propone l’analisi delle scelte di Messina per l’Eurobasket, di Mario Arceri, il mondiale Under 19 in svolgimento al Cairo, ma soprattutto l’Eurobasket femminile di Praga, raccontato da Fabrizio Cicciarelli, così amaro per lo scippo perpetrato ai danni delle azzurre che hanno comunque lanciato una grande Cecilia Zandalasini, alla quale è dedicato il poster di questo mese, nel basket mondiale. Giuseppe Errico presenta la rassegna iridata Under 19 femminile di Udine a fine luglio. E, sempre tra le ragazze, il servizio di Damiano Montanari sulla doppia promozione delle squadre di Bologna: Matteiplast in Serie A e Libertas in A2.

 

American Basket Magazine racconta con Carlo Ferrario l’impresa dei Golden State Warriors, tornati i signori dell’anello con Kevin Durant indiscusso numero uno, nel ritratto di Lorenzo Balbo. Giovanni Bocciero dà conto del Draft di fine giugno che ha regalato a Markelle Fultz la prima scelta.

 

Tra gli speciali, Francesco Carotti fa rivivere il mito di Larry Wright per la serie “La storia siamo noi”, e poi lo spazio dedicato ai giovani con Riccardo Brivio che fa il punto sulle finali nazionali giovanili.

 

Infine, BM propone le opinioni di Carlo Fallucca, Gian Matteo Sidoli, Guido Corti e Tony Cappellari e le consuete rubriche: Alfabeto del mese di Roberto Caporilli, le News scelte da Davide Uccella, Basket al cinema di Francesco Rizzo, Basket (di)vino di Fabrizio Provera.

 

Le copertine locali sono riservate a Trento con Diego Flaccadori, a Bologna con Kenny Lawson, a Napoli con la festa della promozione.

 

Tutto per un nuovo splendido numero di Basket Magazine, il primo e unico a raccontare davvero il basket a 360°, coordinato da Fabrizio Pungetti, nella prestigiosa grafica di Arianna Gusella, da leggere e collezionare, che si può acquistare in edicola o direttamente sul web in edizioni cartacea e digitale, seguendo le indicazioni pubblicate su www.bgtsport.com/edicola e www.printstop.it.